Tappi per le orecchie: contro il rumore, per dormire meglio

0
311
tappi orecchie

Se vi è capitato di prendere un aereo più di una volta, vi sarà sicuramente successo di provare un fastidioso mal di orecchie o un seccante otturamento temporaneo durante il volo. Otite baro traumatica: così i medici chiamano il tipico mal di orecchie dei viaggi in aereo. Ma da cosa è causata?

L’otite si presenta a causa dello scompenso della pressione presente nell’orecchio medio e quella nell’ambiente circostante. Il fastidio è avvertito soprattutto quando siamo raffreddati perché le “tube di Eustachio”, responsabili dell’adeguamento di pressione tra l’ambiente esterno e l’orecchio medio, non riescono ad aprirsi completamente. A volte questo può causare addirittura un’infiammazione dell’orecchio medio (in tal caso è sempre opportuno consultare un medico se il dolore non passa). Si verifica soprattutto durante le fasi del post decollo e del pre atterraggio, quando cioè l’aereo scende o sale rapidamente di quota. Per fortuna il fastidio di solito è temporaneo e nel giro di qualche ora scompare.

Esistono tuttavia alcuni rimedi che possiamo adottare per evitare il problema. Innanzitutto è importante avere sempre a portata di mano dell’acqua, degli antistaminici e del tabasco. L’antistaminico permette un passaggio più fluido dell’aria nell’orecchio, mentre il tabasco, se ingerito a piccole dosi, aiuta a tenere libere le vie respiratorie. Alcuni rimedi molto semplici possono essere quello di provare a deglutire o sbadigliare, oppure masticare una gomma durante il volo (che aiuta anche nel caso di eventuali nausee). Come ulteriore soluzione si può provare la manovra di Valsava per forzare la compensazione di pressione: basta chiudere le narici con le dita e soffiare delicatamente con il naso. Se eseguita correttamente, questa manovra vi farà stare subito meglio! Prima del volo può essere utile utilizzare un decongestionante spray, soprattutto se si è in presenza di una congestione dell’orecchio già prima di partire.

bambini in aereo

 

Anche per i bambini si deve porre particolare attenzione. Ricordatevi di portare sempre con voi un ciuccio, per i più piccoli, oppure una caramella o gomma da masticare per i più grandi. Per i neonati ancora meglio sarà il latte con il suo naturale effetto sedativo. Un’altra soluzione può essere quella di utilizzare degli specifici tappi per le orecchie (esistono sia per i bambini che per per gli adulti) che permettono di proteggere il timpano dalle variazioni di pressione e allo stesso tempo favoriscono il silenzio e il riposo durante il volo. Soprattutto quando viaggiate con bambini, è bene farli riposare durante il volo, viste anche le estenuanti attese in aeroporto prima e post atterraggio!

In definitiva, che stiate viaggiando per lavoro oppure per vacanze, cercate comunque di stare tranquilli e godetevi il vostro volo. Buon viaggio!