Nutrire e idratare la pelle dopo il sole

0
478
Nutrire e idratare la pelle dopo il sole

Per la maggior parte delle persone, il primo giorno di Settembre rappresenta a tutti gli effetti la fine dell’estate. E Settembre per molti non significa solo ritornare ai propri impegni, ma è anche il momento buono per fare nuovi progetti. Tra tutti i buoni propositi, anche il nostro corpo merita la giusta attenzione e necessita di una cura e preparazione particolari al rientro dalle ferie. Infatti, se da una parte la nostra carnagione ha sicuramente un colorito più sano e abbronzato, dall’altra, l’eccessiva esposizione al sole può avere seccato la pelle e contribuito a disidratarla. Esporsi continuamente ed eccessivamente al sole lascia indubbiamente dei segni indelebili sulla nostra pelle. Questo fenomeno prende il nome di “foto-aging”, ovvero quel processo biologico che invecchia precocemente la cute per opera dei raggi solari. Per fortuna ci sono una serie di accorgimenti che possiamo adottare per ridonarle elasticità e bellezza.

Il primo rimedio efficace? Bere molto. La pelle infatti ha bisogno di acqua per essere idratata, è per questo che è sempre bene ricordarsi di bere molti liquidi (soprattutto l’acqua) per contribuire a ricostituire il sistema. Può essere utile inoltre assumere un integratore a base di Beta-Carotene, che è un valido aiuto per sostenere le naturali difese immunitarie della pelle. E’ preferibile scegliere una dieta pensata con le cosiddette proprietà antiossidanti: Vitamine A, C, E oltre alcuni minerali come lo zinco (cereali, legumi, frutta oleosa, carne, pesce, carote, sedano e spinaci) e il selenio (aglio, broccoli, cavolo, cetrioli, cereali, cipolle, funghi, tuorlo d’uovo, pesce, formaggi stagionati, carne).

Dopo ogni esposizione al sole, fate una doccia o un bagno caldo: il calore dell’acqua apre i pori e permette alla pelle di riacquisire l’ossigeno di cui ha bisogno. Dopo la doccia poi, è fondamentale applicare sul corpo una crema idratante molto corposa, anche più volte nell’arco della giornata se vediamo che la cute è particolarmente opaca e secca. Ricordatevi poi di applicare sempre delle creme viso, giorno e notte. Preferite creme antiossidanti e anti-età, specifiche per chi ha una pelle particolarmente delicata o stressata, ideali per restituire luminosità ed elasticità alla cute dopo mesi di eccessiva esposizione solare.

Nutrire e idratare la pelle dopo il sole

E’ bene ricordare che la cosa più importante per salvaguardare la nostra pelle è la prevenzione: prima di esporsi al sole, è fondamentale applicare una buona crema solare che garantisca protezione. Se avete esagerato con la tintarella e vi siete ritrovati con scottature ed eritemi solari, esistono comunque dei rimedi naturali, utili per alleviare il dolore e reidratare la cute in profondità. Il gel di aloe ha fantastiche proprietà nutritive, utilissime per curare le irritazioni da sole ed anche le vere e proprie ustioni.  L’aloe può essere inoltre aggiunto ad un decotto di camomilla, timo e calendula. Queste piante sono altri rimedi naturali alle scottature, grazie alle loro attività antinfiammatorie, inoltre la calendula accelera il processo di cicatrizzazione delle ferite ed ha proprietà antibatteriche. Altri due rimedi casalinghi contro le scottature solari sono infine l’amido di riso e le patate. Provate a fare un bagno in vasca sciogliendo un bicchiere di amido di riso: vi sentirete immediatamente sollevati! Se invece la bruciatura riguarda una parte ristretta del corpo, provate ad applicare delle bucce di patate sulle parti interessate.

Le maschere per il viso rappresentano poi un vero e proprio toccasana per la pelle stressata, sono perfette infatti per ringiovanirla e rinfrescarla. Ne esistono di specifiche per pelli stressati e opache, che restituiscono immediata luminosità alla pelle, allontanando i segni di fatica. Se volete invece cimentarvi con il fai da te, ecco alcune ricette ideali per il dopo esposizione al sole:

– Maschera a base di avocado, miele e olio di cocco: dopo aver sbucciato l’avocado, schiacciatelo con una forchetta fino ad ottenere una crema. Aggiungete un cucchiaio di miele e due cucchiai di olio di cocco. Applicare la maschera e lasciarla agire per 15 minuti.

Maschera a base di caffè, cacao miele e yogurt: mescolate due cucchiai di caffè con due cucchiai di cacao in polvere e aggiungete due cucchiai di yogurt e un cucchiaio di miele. Applicare sul viso e lasciare agire per 10 minuti.

Maschera a base di cetriolo, aloe vera e prezzemolo: mettete in un mixer un cetriolo, dell’aloe vera e qualche foglia di prezzemolo. Una volta pronta, applicate la maschera sul viso per 10-15 minuti.

Ricordatevi che la cura di sé resta il primo passo per ogni cambiamento nella nostra vita e che la nostra pelle dice tanto sul nostro stato di salute. Non trascuratela e ricordatevi di proteggerla!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here