I principi fondamentali del Metodo Kneipp

0
116

Nei centri benessere e nelle cure termali si sente spesso parlare del Percorso Kneipp: ma di cosa si tratta?

Il metodo prende il nome dal parroco tedesco Sebastian Kneipp (1821-97) che sviluppò una dottrina della salute basata sulla naturopatia, che vede l’uomo e la natura convivere in un’inseparabile armonia.

A soli 28 anni, Sebastian Kneipp applicò i suoi metodi per guarire da una grave tubercolosi, all‘epoca spesso fatale. Ma Kneipp, ispirandosi a un trattato di idroterapia del diciottesimo secolo, iniziò ad immergersi più volte alla settimana nelle gelide acque del Danubio. Queste brevi esposizioni all‘acqua fredda sembrarono rinforzare il suo sistema immunitario, fino a farlo guarire dalla tubercolosi. Da quel momento in poi dedica la sua vita a studiare i poteri medicamentosi dell‘acqua, delle piante e delle erbe.

La dottrina di Kneipp si fonda su cinque principi fondamentali che si integrano a vicenda:

  • L’acqua. Questo principio è alla base del metodo Kneipp e prevede l’alternanza di acqua fredda e calda per stimolare la circolazione e rafforzare la muscolatura, con possibile effetto analgesico nei processi antinfiammatori acuti.
  • Le piante. Secondo Kneipp la migliore medicina è la natura. Sosteneva infatti che “Per ogni malessere esiste un rimedio vegetale”. Da questa filosofia sono nati gli oli essenziali, le tisane, i sali da bagno. Le erbe esercitano i loro effetti benefici attraverso l’epidermide, le vie respiratorie e le mucose.
  • L’alimentazione. Una dieta bilanciata è alla base di una vita sana e attiva, che non significa seguire diete ferree ma adottare un’alimentazione varia ed equilibrata, privilegiando frutta, verdura, legumi, pesce e cereali. Sono i prodotti del territorio che permettono di entrare in armonia con la natura.
  • Il movimento. Un regolare esercizio fisico, preferibilmente all’aria aperta e non competitivo, procura un piacevole senso di benessere, rivitalizza l’organismo e rafforza le difese immunitarie.
  • L’equilibrio dello spirito e del corpo. Per raggiungere l’equilibrio del corpo è importante raggiungere quello dello spirito, attraverso la pratica religiosa o per mezzo di tecniche di rilassamento come lo yoga e la meditazione.

Un tipico esempio di Percorso Kneipp che troviamo nei centri benessere prevede di camminare in due vasche parallele, una fredda e l’altra calda, alternando prima l’una e poi l’altra. Lo sbalzo di temperatura stimola l’apparato circolatorio e rafforza le difese immunitarie. L’immersione in acqua fredda tonifica e riduce il senso di gonfiore e stanchezza, mentre l’acqua calda rilassa l’organismo. Il percorso è particolarmente indicato per chi soffre di problemi di circolazione, ma svolge un ruolo importante anche sulla sfera emotiva, donando una sensazione di serenità e pace interiore.

Possiamo trovare anche un’intera gamma di prodotti basati sul Metodo Kneipp, dai Sali da bagno agli Oli e alle creme per il corpo. Tutti i prodotti sono accomunati da una particolare attenzione agli ingredienti (tutti derivanti dalle piante, senza conservanti, paraffina o sostanze allergizzanti), sviluppati e testati con dermatologi e professionisti nel rispetto dell’ambiente.

La natura ci ha generosamente fornito tutto ciò di cui abbiamo bisogno per restare in buona salute.” (Sebastian Kneipp)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here